Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

Avversata dalle condizioni climatiche, si è svolta a Treia, capitale del pallone con il bracciale italiano e in occasione dei 200 anni dalla costruzione dell'arena Carlo Didimi, la finale nazionale per l'assegnazione del titolo di Campione d'Italia 2018. La manifestazione doveva inizialmente disputarsi nei giorni 6 e 7 ottobre, ma la pioggia ha impedito di giocare il sabato e, quindi, tutta la manifestazione si è svolta nella giornata di domenica. Purtroppo si è dovuto tener di conto della improvvisa defezione della Compagnia del pallone grosso della misericordia di Monte San Savino che, per problemi propri non si è presentata alle gare e quindi il torneo si è disputato tra le squadre della Carlo Didimi di Treia (primo classificato Marche), Treiese di Treia (secondo classificato Marche) e  Comitato Contrade di Chiusi (primo classificato Toscana). La manifestazione si è svolta disputando prima un girone all'italiana, con gare di sola andata, e successivamente una semifinale e una finale tra il primo classificato e la vincente la semifinale.

Girone di qualificazione:
Comitato Contrade Chiusi-Treiese 7-2
Treiese-Carlo Didimi 4-7
Carlo Didimi-Comitato Contrade Chiusi 7-4
Semifinale:
Treiese-Comitato Contrade Chiusi 7-1
Finale:
Carlo Didimi-Treiese 7-4

Carlo Didimi con Marco Sparapani, Luca Gigli, Leonardo Giannandrea e Paolo Sparapani (mandarino). Allenatore: Alberto Cristofanelli.
Treiese con Lorenzo Prosperi, Andrea Spurio, Giacomo Gentili, Carlo Sarnani, Leonardo Medei e Mauro Aringoli (mandarino). Allenatore: Riccardo Crispiani.
Comitato contrade di Chiusi con Mauro Scattoni, Alex Papi, Marco Gobbini, Tommaso Minetti, Niccolò Paolucci e Gianni Perugini (mandarino). Allenatore: Massimo Marchettini.
Arbitri: Valter Romagnoli e Piero Calamante.

Il prossimo appuntamento sarà a Firenze, sabato 20 e domenica 21 ottobre, per le finali di pillotta.

jQuery(window).on('load', function() { new JCaption('img.caption'); }); jQuery(document).ready(function(){WFMediaBox.init({"base":"\/","theme":"light","mediafallback":0,"mediaselector":"audio,video","width":"","height":"","lightbox":0,"shadowbox":0,"icons":1,"overlay":1,"overlay_opacity":0.8,"overlay_color":"#000000","transition_speed":500,"close":2,"scrolling":"fixed","labels":{"close":"Close","next":"Next","previous":"Previous","cancel":"Cancel","numbers":"{{numbers}}","numbers_count":"{{current}} of {{total}}"}});}); jQuery(function($){ initTooltips(); $("body").on("subform-row-add", initTooltips); function initTooltips (event, container) { container = container || document;$(container).find(".hasTooltip").tooltip({"html": true,"container": "body"});} }); jQuery.urlShortener.settings.apiKey='AIzaSyB9Z_0jbJ4-cZAis8KkEgZE2iGWFTQd8nE'; jQuery.urlShortener({ longUrl: "", success: function (shortUrl) { //shortUrl -> Shortened URL jQuery("meta[property='og:url']").attr('content',shortUrl); href=jQuery("#twitterhref").attr('href'); jQuery("#twitterhref").attr('href',href+'&url='+shortUrl); }, error: function(err) { alert(JSON.stringify(err)); } });