Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo
C1.jpg
 
Serie C1Polisportiva Pieve di Teco-Bubbio 5-11
Ultimo atto delle finali a Caraglio con l’assegnazione della Coppa Italia di Serie C1tra la Polisportiva Pieve di Teco e il Bubbio. La formazione astigiana di Simone Adriano parte forte, 3-0, la quadretta ligure di Matteo Molli recupera, 3-2, poi il Bubbio macina quindici fino al 7-2, concedendo agli avversari l'ultimo gioco del primo tempo, 7-3. Bubbio a segno nel primo gioco della ripresa, 8-3, i liguri provano ancora una volta a rimontare fino all'8-5, ma Adriano e compagni chiudono 11-5.

Polisportiva Pieve di Teco: Matteo Molli, Giovanni Ranoisio, Claudio Somà, Manuel Basso e Andrea Maffone. Dt: Augusto Arrigo.
Bubbio: Simone Adriano, Fabrizio Cavagnero, Matteo Pola, Marco Molinari, Francesco Bocchino e Alfio Fontana. Dt: Giovanni Voletti.
Arbitri: Mauro Unnia e Oreste Magnaldi.
 
C2.jpeg
 
Serie C2Virtus Langhe-San Biagio 11-9
La Coppa Italia di Serie C2 va alla Virtus Langhe dopo una finale con il San Biagio durata quasi tre ore. Avvio equilibrato, sei giochi ai vantaggi, squadre incollate, il tabellone segna 3-3. La Virtus Langhe trova un break di tre giochi (4-3 a zero, 5-3 alla unica per arrivare di slancio sul 6-3). Il San Biagio resta agganciato alla partita aggiudicandosi il decimo gioco, 6-4 al riposo.
Un gioco per parte in avvio di ripresa, poi sul 7-5 il San Biagio sale a 6 e pareggia i conti, 7-7. La gara sale d’intensità, si viaggia con un gioco per parte fino al 9-9, poi la Virtus Langhe va a vincere 11-9, alzando la Coppa Italia.

Virtus Langhe: Luca Arnulfo, Umberto Drocco, Andrea Bracco, Giacomo Franco e Luca Taricco. Dt: Alberto Moretti.
San Biagio: Federico Benso, Alessandro Benso, Pietro Cappellino, Adham Drobi, Gabriele Vinai ed Ermanno Meti. Dt: Sergio Gasco.
Arbitri: Gianfranco Brignone e Mauro Unnia.
 
Juniores.jpg
 
Juniores: Neivese A-Gottasecca 5-9
Gottasecca alza la Coppa Italia Juniores, superando 5-9 la Neivese A. La quadretta di Mattia Fortunato parte meglio con tre giochi di fila, ma gli avversari di Simone Vigna recuperano, mancando poi il 15 della possibile parità al riposo, 3-5. Nel secondo tempo la Neivese A riparte meglio e aggancia il Gottasecca sul 5-5. Decisivo l’undicesimo gioco, risolto alla caccia unica: il Gottasecca sale a 6, riprende fiducia e chiude altri tre giochi per il definitivo 5-9. E alla premiazione non poteva mancare Felice Bertola. 

Neivese A: Simone Vigna, Matteo Gili, Simone Busso, Alessandro Serra e Umberto Riolfo. Dt: Claudio Vigna.
Gottasecca: Mattia Fortunato, Pietro Devalle, Jacopo Pesce, Luca Fracone, Gabriele Rabellino, Samuele Scarzello. Dt: Adriano Manfredi.
Arbitri: Oreste Magnaldi e Gianfranco Brignone.
jQuery(window).on('load', function() { new JCaption('img.caption'); }); jQuery(document).ready(function(){WFMediaBox.init({"base":"\/","theme":"light","mediafallback":0,"mediaselector":"audio,video","width":"","height":"","lightbox":0,"shadowbox":0,"icons":1,"overlay":1,"overlay_opacity":0.8,"overlay_color":"#000000","transition_speed":500,"close":2,"scrolling":"fixed","labels":{"close":"Close","next":"Next","previous":"Previous","cancel":"Cancel","numbers":"{{numbers}}","numbers_count":"{{current}} of {{total}}"}});}); jQuery(function($){ initTooltips(); $("body").on("subform-row-add", initTooltips); function initTooltips (event, container) { container = container || document;$(container).find(".hasTooltip").tooltip({"html": true,"container": "body"});} }); jQuery.urlShortener.settings.apiKey='AIzaSyB9Z_0jbJ4-cZAis8KkEgZE2iGWFTQd8nE'; jQuery.urlShortener({ longUrl: "", success: function (shortUrl) { //shortUrl -> Shortened URL jQuery("meta[property='og:url']").attr('content',shortUrl); href=jQuery("#twitterhref").attr('href'); jQuery("#twitterhref").attr('href',href+'&url='+shortUrl); }, error: function(err) { alert(JSON.stringify(err)); } });