Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

 

Serie B.jpeg

Serie B: Morando Neivese-Osella Surrauto Monticellese 11-7 
 
La Morando Neivese vince la Coppa Italia di Serie B. Una partita intensa, divertente per i tanti appassionati presenti sulle tribune dello sferisterio di Caraglio. La quadretta monticellese di Marco Battaglino ha avuto il merito di crederci sempre, anche quando la partita poteva essere segnata, i neivesi di Fabio Gatti, invece, si sono dimostrati lucidi e spietati nei momenti decisivi del match.
Partenza contratta per i monticellesi, mentre Gatti e compagni iniziano subito con grande determinazione, 2-0 e 3-1, ma la Osella Surrauto Monticellese rientra in partita, 3-3. Il pallone diventa pesante, anche perché il tabellone segna spesso e volentieri 40-40. La Morando Neivese è più attenta nel finale di primo tempo con due giochi di fila dal 4-4 al 6-4.
Nella ripresa Gatti e compagni ripartono forte, 8-4, ma basta un time-out ai monticellesi per riordinare le idee, due giochi consecutivi e la gara si riapre, 8-6. Decisivo il quindicesimo gioco: Osella Surrauto Monticellese avanti 30-0, la Morando Neivese prende le due cacce successive, un fallo di Battaglino al ricaccio e un altro di Mandrile valgono il 9-6 per i neivesi. Battaglino non ha intenzione di alzare bandiera bianca e sale 9-7. Gatti risponde con due palloni pesanti piazzando due cacce sui piedi che poi conquista, 10-7. Nel gioco successivo match-ball per la Morando Neivese, ma l’Osella Surrauto Monticellese non ci sta, si porta in vantaggio sul primo 40 pari, ma non chiude. Caccia unica, presa da Fabio Gatti, 11-7.

Per rivedere il finale della partita ci si può collegare sulla pagina  Facebook de Lo Sferisterio.

Morando Neivese: Fabio Gatti, Loris Riella, Roberto Drago, Matteo Marenco e Alessandro Ressia. 
Dt: Ercole Fontanone.
Osella Surrauto Monticellese: Marco Battaglino, Andrea Mandrile, Gianluca Busca, Davide Cavagnero e Riccardo Grasso. 
Dt: Giancarlo Grasso e Sergio Corino. 
Arbitri: Daniele Santini e Giuseppe Fazio.
 
 
Pulcini.jpeg
 
Pulcini: Ricca-Pro Paschese A 4-7 
 
La prima Coppa Italia, quella dei Pulcini, va alla Pro Paschese A. Una finale, quella con il Ricca, combattuta e ben giocata da entrambe le squadre. Un gioco per parte in avvio sino al 2-2 (con due alla caccia unica e altrettanti ai vantaggi), poi i monregalesi piazzano un break nel finale del primo tempo, chiuso sul 2-4. Nella ripresa parte meglio il Ricca con due giochi consecutivi, la Pro Paschese A chiede tempo, riordina le idee e chiude 4-7

Ricca: Michele Bona, Paolo Rolfo, Nicolò Fontana, Amedeo Riolfo e Gabriele Ravina.
Dt: Mauro Rolfo.
Pro Paschese A: Filippo Cassighi, Mario Tafani, Pietro Danna e Alessandro Baracco.
Dt: Cristian Cassighi.
Arbitri: Daniele Santini e Giuseppe Fazio.
jQuery(window).on('load', function() { new JCaption('img.caption'); }); jQuery(document).ready(function(){WFMediaBox.init({"base":"\/","theme":"light","mediafallback":0,"mediaselector":"audio,video","width":"","height":"","lightbox":0,"shadowbox":0,"icons":1,"overlay":1,"overlay_opacity":0.8,"overlay_color":"#000000","transition_speed":500,"close":2,"scrolling":"fixed","labels":{"close":"Close","next":"Next","previous":"Previous","cancel":"Cancel","numbers":"{{numbers}}","numbers_count":"{{current}} of {{total}}"}});}); jQuery(function($){ initTooltips(); $("body").on("subform-row-add", initTooltips); function initTooltips (event, container) { container = container || document;$(container).find(".hasTooltip").tooltip({"html": true,"container": "body"});} }); jQuery.urlShortener.settings.apiKey='AIzaSyB9Z_0jbJ4-cZAis8KkEgZE2iGWFTQd8nE'; jQuery.urlShortener({ longUrl: "", success: function (shortUrl) { //shortUrl -> Shortened URL jQuery("meta[property='og:url']").attr('content',shortUrl); href=jQuery("#twitterhref").attr('href'); jQuery("#twitterhref").attr('href',href+'&url='+shortUrl); }, error: function(err) { alert(JSON.stringify(err)); } });